La relazione tra fitness e salute

La salute e i modelli ideali di bellezza

Lo sport e la vita attiva costituiscono i fondamenti della salute ad ogni età. I bambini, ad esempio, devono potere correre e giocare all’aria aperta, gli adulti devono mantenere una vivacità di movimento, fondamentale per non accumulare peso eccessivo e gli anziani devono impegnarsi ad essere attivi e dinamici per bloccare il processo di invecchiamento di organi e tessuti.

Gli ideali di bellezza proposti dal cinema e dalla pubblicità non rispecchiano, nella maggioranza dei casi, la realtà dei fatti. Pochissime donne indossano la taglia 38 e pochissimi uomini hanno muscoli e addominali in evidenza.

L’eccessiva perdita di peso o l’esagerato allenamento in palestra, non è espressione di salute ma è, al contrario, manifestazione di insicurezza che mina la tranquillità interiore.

Con pochi accorgimenti tutti, sia uomini che donne, possono prendersi cura della propria salute, cominciando da abitudini sane di agevole introduzione.

L’importanza del fitness

Il fitness rappresenta un’attività molto importante per il benessere e la salute dell’organismo. Lo sport, indipendentemente che sia svolto all’interno o all’esterno, al fine di esplicare i suoi effetti positivi, deve attenersi ad un calendario costante che consenta di modellare adeguatamente il fisico e perdere i kg di troppo. Poichè esistono diverse discipline sportive con livelli di difficoltà ed intensità differenti, ciascuno, a seconda degli obiettivi che intende raggiungere, può scegliere la tipologia più confacente al suo caso.

Come dimagrire i fianchi, in particolare, costituisce la domanda a cui molte donne vogliono ottenere risposta proprio perchè tale inestetismo affligge coloro che, avendo delle forme abbondanti, non possono sfoggiare abbigliamento attillato ed avvolgente. Con una ginnastica mirata e buona volontà è possibile arrivare ad un ottimo tono muscolare e, di conseguenza, alla tonificazione di tutta la zona.

Il fitness da solo non è sufficiente a preservare la salute dell’organismo ma, al fine di non avere problematiche, è utile seguire un’alimentazione varia e bilanciata, a base di prodotti vegetali a km zero, ed, infine, eliminare lo stress che danneggia l’equilibrio psicofisico della persona.

La spesa

La dieta del benessere parte dalla spesa che, come consigliano nutrizionisti e dietologi, deve essere fatta nel mercatino sotto casa, prevedendo prevalentemente frutta, verdura e prodotti genuini. Il consumo della carne deve essere notevolmente ridotto, preferendo alimenti più digeribili quali ad esempio il pesce azzurro, fonte di omega tre e di altri elementi nutritivi di alto valore energetico. I carboidrati complessi devono essere accantonati in quanto non apportano alcun beneficio al fisico ma, al contrario, provocano un rallentamento delle funzioni metaboliche. Le farine bianche, molto raffinate, devono essere sostituite con farine integrali, molto più assimilabili e dal gusto gradevole. Anche gli zuccheri devono essere ridotti e sostituiti con dolcificanti naturali, come il miele o lo sciroppo d’agave.

Infine, altro elemento fondamentale per il benessere del corpo è il giusto apporto di acqua giornaliera. Bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno consente di eliminare scorie e liquidi in eccesso.

16 Commenti - Aggiungi Commento

Rispondi